Archivio notizie

eventIl 15 maggio 2024 ore 11:00 - presso Aula Magna del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale, si terrà il seminario del Prof. Angelo Marcello Tarantino (Dipartimento di Ingegneria "E. Ferarri" Università di Modena e Reggio Emilia).

Oggetto del seminario è il problema dell'equilibrio di cilindri soggetti a torsione finita. Inizialmente, viene descritto un modello cinematico tridimensionale in grado di descrivere la deformazione complessiva del solido. Tale modello, infatti, oltre alla rotazione rigida delle sezioni trasversali, descrive anche la deformazione pura nel piano e fuori del piano delle sezioni trasversali e la variazione di lunghezza del cilindro. Seguendo l'approccio semi-inverso, il campo di spostamento prescritto dal modello cinematico contiene una costante incognita, che governa l'allungamento del cilindro, e tre funzioni incognite che descrivono la deformazione pura delle sezioni trasversali. Viene quindi eseguita un'analisi lagrangiana, assumendo la legge Mooney-Rivlin comprimibile per la densità di energia elastica interna. Una volta calcolate le tensioni di Piola-Kirchhoff, viene formulato il problema al contorno. Tuttavia, le equazioni le equazioni di campo e le condizioni al contorno assumono una forma fortemente accoppiata e non lineare che non consente l'applicazione dei metodi risolutivi standard. Pertanto, le funzioni incognite vengono espanse in serie di potenze polinomiali in due variabili e successivamente viene applicato il metodo iterativo di Newton. L’accuratezza delle espressioni ottenute può essere verificata a posteriori controllando che le equazioni di equilibrio siano localmente soddisfatte al netto di una tolleranza che può essere resa piccola a piacere. La soluzione così ottenuta può essere utilizzata per calcolare spostamenti, deformazioni e tensioni in ogni punto del cilindro. Chiude il seminario l’analisi dei risultati ottenuti da prove sperimentali..

wid locandina esitiMercoledì 8 maggio, a partire dalle ore 9:30, presso l’Aula Magna del Polo di Ingegneria, verranno presentati gli esiti del workshop didattico-progettuale Wood Interior Design.

L’obiettivo generale dell’attività ha riguardato la valorizzazione degli spazi del Polo Universitario Penitenziario della Casa Circondariale di Spoleto mediante la progettazione di sistemi di arredo in legno, ideati da quattordici studenti del corso di laurea in Design e interamente realizzati all’interno della falegnameria del carcere.

L’evento vedrà la partecipazione di Maurizio Oliviero, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Giovanni Gigliotti, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale-Unipg, Bernardina Di Mario, Direttore della Casa di reclusione di Spoleto, Carla Emiliani, Delegato per il settore Didattica, Marco Fornaciari da Passano, Presidente del corso di laurea in Design.

responsabile scientifico

Paolo Belardi

docenti

Paolo Di Nardo, Giovanna Ramaccini

promotori

Casa di Reclusione di Spoleto, Università degli Studi di Perugia

studenti partecipanti

Angelica Belardi, Gianmarco Beoni, Nicolas Contigiani, Lorenzo Fiore, Leonora Fischer, Alice Fiumicelli, Carolina Galizia, Chiara Marino, Francesco Ninivaggi, Chiara Pecorelli, Federica Perrina, Flavia Linda Rossberg, Chiara Russo, Claudio Vitucci

periodo

ottobre 2023-febbraio 2024

banner aicing24

Cari Colleghi, siamo lieti di comunicarvi che il X Workshop nazionale dell'AICIng si terrà nei giorni 13 e 14 giugno 2024 presso la Sala Mario Torelli del Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria (MANU) nel centro storico di Perugia in Piazza Giordano Bruno 10.

https://www.musei.umbria.beniculturali.it/musei/museo-archeologico-nazionale-dellumbria/

Il Workshop ha il titolo "Materiali e processi sostenibili nell’ambito di un’economia circolare e di una migliore qualità della vita" e il coordinamento scientifico è svolto da Tiziana Caponi, Stefano Falcinelli, Giacomo Giorgi e Marzio Rosi. Oltre alla conferenza plenaria che sarà tenuta dal Prof. Antonio Sgamellotti, sarà dato ampio spazio ai contributi (orali e poster) dei giovani dottorandi e ricercatori. Il comitato scientifico è composto da Roberto Paolesse, Roberta Bongiovanni, Isabella Chiarotto, Vito Gallo, Silvia Licoccia, Nadia Lotti, Andrea Mele, Candida Milone, Marzio Rosi, Pierluigi Stipa, Marilena Tolazzi.

La partecipazione è gratuita e AICIng mette a concorso 5 premi a giovani ricercatori, autori dei 5 migliori contributi. Altri 2 premi saranno attribuiti da mdpi.

e concreteIl giorno venerdì 12 aprile al Park Hotel (via A.Volta, 1 - Perugia) si terrà il seminario:

"E-CONCRETE Tecnologie al Servizio di una Filiera Sostenibile".

Il seminario è rivolto a tutti coloro che operano nel campo della gestione de calcestruzzo preconfezionato, ai gestori di impianti e agli addetti al controllo.

openingStai per terminare la scuole superiori e sei interessata/o a un percorso di studi in ingegneria, architettura o design?

Vieni a visitare il Polo di Ingegneria dell'Università degli Studi di Perugia e scopri ciò che ti può offrire!

Il Polo di Ingegneria aprirà le sue porte a studentesse e studenti delle scuole secondarie di secondo grado nelle date:

  • 26 marzo, ore 10:00
  • 21 maggio, ore 14:30
  • 18 luglio, ore 10:00

In queste occasioni sarà possibile:

 - Visitare il campus e scoprirne tutti i servizi

 - Visitare i numerosi laboratori presenti

 - Scoprire l'ampia offerta formativa dei Dipartimenti del Polo di Ingegneria

Non perdere la tua occasine per scoprire se la chiave del tuo futuro si trova qui!

ig 01Martedì 23 aprile, alle ore 9:00, nell'Aula 6 del Polo di Ingegneria, si svolgerà il seminario specialistico Rilievo integrato e documentazione digitale del Patrimonio: procedure e casi di studio, organizzato nell'ambito dell'insegnamento di Rilievo dell'architettura del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Ingegneria edile-Architettura (docente Valeria Menchetelli, cultori della materia: Francesco Cotana, Eleonora Dottorini).

Il seminario sarà tenuto da Ilaria Trizio e Francesca Savini, ricercatrici presso l'ITC-CNR - Istituto per le Tecnologie della Costruzione del Consiglio Nazionale delle Ricerche, che illustreranno l'applicazione delle tecnologie avanzate per il rilievo integrato alla documentazione del Patrimonio culturale, sottolineando le prassi metodologiche e mostrando una selezione di esperienze di riferimento.

La partecipazione al seminario è aperta a tutti gli interessati.

patrimonio unipgVenerdì 19 aprile, presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi di Perugia, avrà luogo il convegno di studi “Patrimonio Unipg. Ricerca conservazione valorizzazione tutela” che, dopo i saluti istituzionali, prevede una rassegna di relazioni scientifiche articolate in più sessioni. Il convegno è volto a valorizzare attraverso la divulgazione scientifica le straordinarie valenze del patrimonio, materiale e immateriale, dell’Università degli Studi di Perugia: un patrimonio particolarmente ricco, che spazia dai palazzi nobiliari ai reperti archeologici, dai dipinti d’autore alle collezioni scientifiche, dai giardini storici ai casolari rurali fino ai beni archivistici e librari. Ma anche un patrimonio che, talora, non è stato ancora debitamente studiato. Non a caso il convegno ha rappresentato l’occasione per attivare una serie di ricerche dedicate. Basti pensare, a titolo esemplificativo, a quella svolta dai professori Claudio Varagnoli (Università di Chieti-Pescara), Simona Salvo (Sapienza Università di Roma) e Sabina Carbonara (Università di Ferrara) sulla paternità progettuale del palazzo del Rettorato, da sempre attribuita “tout court” a Carlo Murena (tanto da intitolargli l’edificio), ma che in realtà chiama in causa un grande nome come quello di Luigi Vanvitelli, architetto della Reggia di Caserta. Un palazzo che probabilmente, al pari dell’Aula Magna progettata da Giuseppe Nicolosi e del Chiostro delle Stelle progettato da Galeazzo Alessi, merita di essere inserita a pieno titolo nei circuiti turistici cittadini.

intelligenza artificiale architetturaMARCO YAMMINE

Nato in Venezuela con origini Italo-Franco-Libanesi e dopo avere maturato numerose esperienze internazionali che lo hanno portato a vivere in diversi paesi (Spagna, Svizzera, Inghilterra, Germania, Ucraina, Libano, Polonia), Marco Yammine ha intrapreso la strada dell'imprenditoria tecnologica.

Nel 2014 si è stabilito a Varsavia, dove ha diretto un programma di e-commerce internazionale in collaborazione con “PayPal”.

Nel 2020, dopo essersi dedicato alla ricerca di un modello innovativo di intelligenza artificiale, ha fondato “CVT_Creating Value with Tech”: un’azienda specializzata nel lancio di nuove startup tecnologiche.

 

flyer unipg ingegieria civile ambientaleDa settembre 2024, il Corso di Laurea magistrale in Ingegneria Civile - curriculum Structural Engineering - sarà completamente tenuto in lingua inglese.

Il curriculum formerà professionisti con conoscenze avanzate, capaci di operare in tutti gli ambiti dell'ingegneria strutturale, compresa l'analisi, la progettazione, la sperimentazione, la riabilitazione, la gestione e la manutenzione delle strutture e delle infrastrutture civili.

Il programma offre un'eccellente formazione in un ambiente internazionale per formare ingegneri strutturisti competenti e capaci di affrontare le sfide del futuro.

 1 Prof. Ing. Raimondo Betti  Columbia University
 2 Prof. Ing. Nicola Cavalagli  Università degli Studi di Perugia
 3 Ing. Andrea Dari  INGENIO-WEB
 4 Ing. Clemente Fuggini  Rina Consulting S.P.A.
 5 Prof. Ing. Massimiliano Gioffré  Università degli Studi di Perugia
 6 Ing. Paolo Mannella  ANAS S.p.A.
 7 Andrea Margaritelli   Margaritelli S.p.A. 
 8 Ing. Thomas Messervey  R2M S.p.A.
 9 Ing. Luciano Piacenti  Gesenu S.p.A.
 10 Prof. Ing. Walter Salvatore  Università degli Studi di Pisa / Cosorzio FABRE
 11 Prof. Ing. Filippo Ubertini  Università degli Studi di Perugia
 12 Prof.ssa Ing. Ilaria Venanzi   Università degli Studi di Perugia

raccolto mostra post ig 01È in corso la mostra degli esiti del workshop progettuale di comunicazione visiva e illustrazione “RACCOLTO. Manifesto contemporaneo”, svoltosi tra ottobre e novembre 2023. Attraverso un percorso progettuale di educazione al contemporaneo e alla cultura visuale, 20 studenti iscritti al Corso di Laurea in Design, seguiti dalle docenti Giulia Filippi e Valeria Menchetelli, hanno ideato e progettato la realizzazione di un poster illustrato. Il poster accompagna l’uscita conclusiva del progetto editoriale “Bollettino”, realizzato da Virginia Di Lazzaro e Giulia Filippi e pubblicato da ViaIndustriae.

La mostra, allestita presso l’Atrio del Polo di Ingegneria a Perugia, sarà visitabile fino al 29 marzo 2024.